Workshop d’illustrazione. 5 Aprile la presentazione al Biblios

La poesia delle immagini e la magia delle parole” è il titolo del workshop che ci presenterà Daniela Piazza mercoledì 5 Aprile.

Il workshop fornisce un’esperienza di laboratorio creativa attraverso un breve percorso tematico, che può partire dall’ascolto di un brano, da una lettura, da una poesia. L’obiettivo è sperimentare diverse tipologie di linguaggio e comunicazione, fino alla caratterizzazione dei personaggi.

I workshop e i corsi sono rivolti a tutti coloro, principianti ed esperti, che vogliono fare delle esperienze creative legate al mondo delle parole.

Appuntamento iIngresso gratuito

la poesia delle immagini-page-001

Venerdì 7 Aprile: presentazione “I bambini della croce bianca”, con l’autore Carmelo Miduri

Venerdì 7 Aprile Biblios Cafè avrà il piacere di ospitare il giornalista siracusano Carmelo Miduri, autore del “I bambini della croce bianca”. Libro dal quale, a breve, verrà tratto un film interamente girato nella città di Noto per la regia di Andrea Zaniol.

Appuntamento alle 18.30. Ingresso libero.

La storia si svolge in un paesino dei monti Sicani, il periodo raccontato è l’anno scolastico 1960-1961. i fatti riguardano bambini in età di scuola elementare “lasciati”  dalle famiglie di emigranti in un misterioso palazzo bianco. Misterioso per quei bambini che sapevano di essere “ricoverati” in una sorta di ospedale per la cura del tracoma, terribile malattia degli occhi ( oggi ancora presente in Africa).

La vita in quel posto  sulle pendici del Monte delle Rose, era costellata di paure e di violenze, con il terrore di fondo di poter diventare ciechi, anche se ogni mattina in una spoglia infermeria i bambini venivano medicati agli occhi con un antibiotioco in pomata. Le punizioni erano all’ordine dl giorno, come le fughe neri boschi vicini. Per i bimbi  una disciplina da lager.

Tre i bambini protagonisti,  che con altri provenienti da tutta la Sicilia testimoniavano la povertà  della Sicilia nel momento in cui scoppiava il boom economico nel Nord Italia , raggiunto dai genitori emigranti. Fra i bambini anche (sotto mentite spoglie e con la complicità di un maestro)  il figlio  di un mafioso  che aveva partecipato alla strage di Portella della Ginestra e che stava per fuggire in America.

Un tenente dei carabinieri incaricato di scovare il mafioso scopre la vera identità del ragazzo, scoprendo nel contempo che non era affatto affetto da  tracoma. E qui il colpo di scena: nessun bambino  del Tracomatosario era ammalato di tracoma già sconfitto negli anni precedenti ! Medici compiacenti avevano prescritto il ricovero, non per attestare un falso sanitario, ma per salvare dall’abbandono e comunque da ulteriore miseria migliaia di bambini, in un periodo in cui gli orfanotrofi ed i brefotrofi siciliani erano pieni all’inverosimile e dove si consumarono indicibili violenze.

thumbnail_presenta(4)

biblios cafè siracusa

Carmelo Miduri (Augusta 1951), giornalista professionista.

Ha lavorato per vari quotidiani ed altri mezzi di informazione. Esperto di comunicazione di impresa, ha ricoperto ruoli di responsabilità nei servizi di comunicazione di varie organizzazioni, docente in corsi di Comunicazione, direttore di pubblicazioni tecniche, autore di documentari televisivi.Ha pubblicato saggi e testi di narrativa: Dal vostrocorrispondente (Studioemme Edizioni, 1988), Siracusa anni ottanta (Romeo Edizioni, 1990), La boa e il terremoto

(Ediprint, 1991), Il tempo che non ricorderai (Lombardi Editore, 2002), Lezioni di comunicazione (Lombardi Editore, 2003), Un anno in quaranta e-mail (Lombardi Editore 2005), L’Ufficio Stampa nella Comunicazione Pubblica (Lombardi Editore, 2012, Raffineria di Augusta, Storia diuomini e di progresso (ExxonMobil, 2015), Psico-Intervista alla Crisi ( Lombardi Editori, 2016).

Venerdì 31 Marzo: incontro con Alberto Minnella. Presentazione “Portanova e il cadavere del prete”

Gradito ritorno al Biblios Cafè. Venerdì avremo il piacere di ospitare l’autore siciliano Alberto Minella. L’occasione è data dalla presentazione del libro “Il cadavere del prete” terzo capitolo della saga del Commissario Paolo Portanova. Con noi il relatore Gaudenzio Schillaci. 

Il testo è ambientato nella Siracusa del 1964. Per calarsi interamente nel racconto, nella sua ambientazione e nel suo tempo, Minella ha scritto il romanzo con una macchina da scrivere, la storica Olivetti 32. I personaggi si muovono in un’autunnale isola di Ortigia, dove Portanova e l’ispettore Gurciullo si trovano impegnati a indagare sul misterioso delitto di un prete, trovato cadavere in via dei Mergulensi. Un delitto inspiegabile e con le ombre di una serie di oscuri rompicapi e intrecci. Tra un sigaro toscano e l’altro e il jazz fatto risuonare nelle lunghe notti in ufficio, per Portanova saranno mesi duri. E, come dice sempre il suo ispettore Gurciullo, “Se qualcosa può andare male, allora andrà anche peggio“, ma Portanova al peggio non sa più come rispondere.

Appuntamento Venerdì 31 marzo, alle 18.30. L’ingresso è libero

Biblios Cafè è in via del Consiglio Reginale 11, nel cuore di Ortigia.

22a847bb-a43c-46ba-bf0c-fb9b630bb810

Alberto Minnella, nato ad Agrigento il 12 novembre 1985, ha lavorato come cronista per il “Giornale di Sicilia” e il “Corriere di Sicilia”. Ha studiato musica moderna a Parigi all’accademia di batteria Dante Agostini. Ha pubblicato con Fratelli Frilli Editori il suo romanzo d’esordio Il gioco delle sette pietre (2013) e Una mala jurnata per Portanova (2015) ambientati nella nostalgica Siracusa degli anni sessanta e con protagonista il malinconico commissario di polizia Paolo Portanova.

596c9341-376c-44b5-acb3-4f235abdddd7

Jaan Kaplinski a Siracusa. Sabato 25 Marzo al Biblios Cafè

Continue Reading..

Venerdì 24 Marzo: Maxima Numinosa Via

Ottavo appuntamento della rassegna di incontri monografici di poesia “Maxima Numinosa Via”. appuntamento  Venerdì 24 marzo , alle 19,30, con Luca Campi e Rita Giliberto: “l’ora dei lupi”

Ingresso libero. 

17359263_1818513138473764_1602141609669656316_o

Maxima Numinosa Via: 11 Marzo

Sabato 11 Marzo, settimo appuntamento della rassegna di incontri monografici di poesia Maxima Numinosa Via,. Un reading con versi tratti dall’opera “La profezia dei voli”, di Fernando Lena, e musiche di Rosario Spataro, dal titolo: “LA PROFEZIA DEI VOLI ACUSTIC  - versi a tempo di schizofrenia…”

Appuntamento alle 19.30. Ingresso libero

17160416_1811023052556106_1495230878_n

venerdi 10 Marzo: presentazione del libro “L’armistizio di Cassibile” con l’autore Leonardo Salvaggio.

Venerdì 10 Marzo al Biblios Cafè avremo il piacere di conversare attorno un episodio, di storia locale di portata internazionale: l’armistizio di Cassibile. Con noi Leonardo Salvaggio autore del testo “L’armistizio di Cassibile”, edito da Lombardi editore. Relaziona il professore Sebastiano Amato dell’ associazione Storia Patria

Dalle 18.opresenta(3)0. Ingresso libero

Presentazione: “Vie d’uscita. Salvarsi con i Led Zeppelin, Bach e Nilla Pizzi”. 9 Marzo al Biblios

Giovedì 9 Marzo arriva al Biblios Cafè Rita Lopez, che ci presenterà la sua raccolta di racconti “Vie d’uscita – Salvarsi con i Led Zeppelin, Bach e Nilla Pizzi”. L’autrice barese, sociologa e archeologa, attraverso una scrittura fotografica immortala istantanee di vita, intessendole di riferimenti musicali che sono il fil rouge delle sue storie.

Appuntamento alle 18.30 al Biblios Cafè in Via del Consiglio Reginale 11, nel cuore di Ortigia.

L’ingresso è libero

presenta (7)

Sinossi: “Marianna, operaia alla Manifattura dei Tabacchi; Sara, adolescente sulle cui giovani spalle si abbatte un dolore troppo grande; Davide, giovane promessa del rock cresciuto tra le acciaierie di Taranto: sono solo alcuni dei personaggi che compongono l’esercito degli uomini e delle donne di cui mai sentiremo parlare, ma che pure esistono, fremono di vita, sembrano non avere vie d’uscita e che invece meravigliosamente reagiscono. E’ grazie alla musica che essi trovano “la salvezza”. Qualsiasi tipo di musica. Ma la musica è solo uno strumento. La sinfonia più sublime, l’arte eccelsa, sta tutta nella loro determinazione, nel gesto quotidiano, rituale e guerresco, del rimboccarsi le maniche. Nei pugni stretti. Nelle teste alte. Il loro slancio vitale, la loro vocazione a vivere con coraggio, fa di loro degli eroi.”

 

venerdì 24 febbraio: Maxima Numinosa Via

Sesto appuntamento con Maxima Numinosa Via, rassegna di incontro monografici di poesia. Al Biblios Cafè, venerdì 24 Febbraio, sarà la volta di Alessandra Corso, Sandra Loreficie e Giuseppe Marcante. L’incontro, come sempre, sarà arricchito dalla musica dal vivo con chitarra e voce, e per quest’edizione anche da una mostra pittorica.

Appuntamento dalle 19. Ingresso libero. 

16809048_1802541120070966_1799388226_n

Lunedì 20 Febbraio: a merenda coi fiori di Bach

Biblios Caffè v’invita ad entrare nel mondo dei fiori di Bach. In giro per il nostro bookshop troverete le carte dei fiori, starà a voi avvicinarvi a loro e “farvi scegliere”. Un pomeriggio esperienziale tra rimedi, colori e pagine stampate, per un laboratorio fatto di creatività e fantasia al servizio della floriterapia.

Ma come scegliere i fiori di Bach che fanno per voi? Grazie alla partecipazione della Dottoressa Clara Raimondo, che vi spiegherà questo straordinario metodo e le sue appilcazioni per il benessere.

16711662_1102694023190852_8507949473253159830_n

 

Lunedì 20 Febbraio, ore 19. L’incontro è gratuito, ma la prenotazione è consigliata: 0931 61627

Biblios Cafè è in Via del Consiglio Reginale 11 – Isola di Ortigia, Siracusa -http://www.biblioscafe.it/

Via del Consiglio Reginale 11
info@biblioscafe.it
0931 61627
Aperto tutti i giorni, dalle 16 alle 22. Chiuso il martedì.

©2017 Biblios Cafè. Via del Consiglio Reginale 11, Siracusa 96100