Presentazione del libro “DA QUI HO UN POSTO COMODO” di ANDREA MAGNO

Presentazione del libro  “DA QUI HO UN POSTO COMODO”  di ANDREA MAGNO

6

 

COS’È LA POESIA SE NON LIBERTÀ?

Le stecche della vita si erano inserite, a pieno titolo, nella sua e gli hanno fatto cambiare spesso direzione ed aprire nuovi capitoli nel suo personale libro della vita. Il 2015, con la stampa di “Sotto falso nome”, Edizioni Rupe Mutevole – imprime un’altra direzione ancora, del tutto nuova e non immaginata da Andrea Magno.
E siamo arrivati ad oggi. “Da qui ho un posto comodo” per i tipi di Chiaredizioni, 2017, traccia una nuova via, una sorta di Vita Nova direbbe il divino poeta. Il fiumiciattolo è divenuto un fiume in piena. Non ha trascurato la meticolosità, lo studio, gli approfondimenti, gli amori della sua professione non poetica, ma questi saperi, certamente, lo hanno ancor più arricchito nel suo poetare che ora è divenuto già uno stile, il suo.
Magno in questa seconda raccolta di poesie ci regala ancora momenti alti. Torna su temi scottanti e duri quali l’abbandono, la crudezza della vita, il sale amaro della lontananza, il sesso, l’amore, l’impossibilità per l’uomo di venire a capo di misteri. Quando Magno scrive, però, lascia solchi grandi dove poter seminare piccoli o grandi arbusti che hanno la possibilità di crescere e librarsi in un futuro non lontano di speranza, di attesa o di accettazione della realtà, talvolta anche cruda. Magno ci dice che dobbiamo ancora credere nell’uomo e nella sua voglia di riscatto e di costante rigenerazione (lui è un esempio). La poesia può generare, genera tutto questo.
(cit. Salvatore Spallina)

Andrea Magno

Siciliano dell’estremo sud. Poco più di cinquanta anni. Un capricorno testardo, ma mediatore, isolano per eccellenza, a volte viandante altre stanziale, scrive per diletto, contrapponendo la scrittura alla sua formazione scientifica.

 

Incontreremo l’ autore giorno 23 febbraio 2018 ore 19:00 presso il Biblios Cafè.

La Cerimonia del Tè con degustazione

“La filosofia del tè non è un banale estetismo, essa ci aiuta ad esprimere, insieme all’etica ed alla religione, il nostro modo di vedere l’uomo e la natura”.
Così affermava lo scrittore e studioso giapponese Okakura Kakuzo (1862-1913) nel suo libro ” The book of tea”.
Ti aspettiamo al Biblios Cafè
per assistere alla tradizionale
Cerimonia del Tè
a cura dell’Associazione culturale La Casa del Tè di Raddusa,
condotta da Salvo Pellegrino, maestro di cerimonie e fondatore della Casa del Tè.
Venerdì 26 Gennaio
alle ore 19:00
costo degustazione 3 euro.
Tutte le Tisane e i Tè che vengono somministrati e venduti al Biiblios Café provengono dalla Casa del Tè di Raddusa (CT)

4

Incontro con l’autore Antonio Ciravolo

ANTONIO CIRAVOLO CI RACCONTA “MANUELITA CICUTA MULATA”

venerdì 19 gennaio 2018 alle ore 18.30

al Biblios Cafè di Via Consiglio Reginale, 11 – Ortigia (SR)

Potrebbe esistere un’isola. Potrebbe esistere un’isola a forma d’occhio. Potrebbe esistere un’isola a forma d’occhio al centro di tre continenti. E forse c’è e non ne siamo venuti a sapere nulla. Finora. Perché ho deciso di scriverne, raccontare di lei e di quello che lì è accaduto. Di Alvaro Castillo e Manulea Orioles, sposi, amanti, genitori. Tenutari di segreti, passioni e delitti. Ho deciso di mettere piede nelle vie dell’Alcadevera, i ciottoli della Despacha, gli ingorghi della Veja. Ho deciso di farlo con nelle orecchie una zamba di Mercedes Sosa, negli occhi “ciò che l’acqua mi ha dato”, sotto pelle le incrinature ai polmoni che solo una storia latina può impartire. Mi corre da subito l’obbligo di dire che ne è valsa la pena. E non si potrebbe chiamarla meglio che così, pena, quella magia che mi sono un po’ imposto e un po’ inflitto. L’ho fatto con la consapevolezza del precipitare adrenalinico sulle montagne russe di cui, poi, non si serba memoria, ma si ricorda per sempre il ritorno con i piedi al suolo. Ecco, ricordo benissimo il sentimento provato alla fine del raccontare questa storia. Ricordo il suolo di un supermercato, un pomeriggio di due anni fa. Ricordo i miei passi incerti e lo spaesamento che mi sovrastava e che mi impediva di riuscire a venire fuori dal labirinto degli scaffali tra le conserve e il latte. Questo è quello che accadde a me. Il resto spero voi possiate scovarlo sin dal vostro benvenuto in questo luogo magico, un’isola a forma d’occhio, al centro di tre continenti, che forse esiste e forse no.

incontro con l' autore

incontro con l’ autore

Aperò : Aperitivo in Francese con Wendy

Presentazione

del Corso di Francese

giovedì 7

Dicembre 2017 ore 19:00

Bonjour tout le monde!

Bonjour! Je m’appelle Wendy, originaire de Nantes mais sicilienne d’adoption, j’ai beaucoup voyagé depuis mes 20 ans mais c’est finalement Syracuse qui a fait chavirer mon coeur. Je suis tombée sous le charme lors d’un voyage dans le sud de l’Italie il y a 3 ans et j’ai décidé d’y rester.

Avec Biblios, je vous propose des rencontres ludiques pour vous introduire au français, sous la forme de jeux de rôle, de discussions et autres ateliers. J’aime aussi cuisiner et je serais ravie de vous faire découvrir quelques unes de nos spécialités tout en apprenant!

J’espère vous voir nombreux et vous rencontrer pour un premier apéro afin de connaître vos attentes et d’entendre vos suggestions.

À bientôt!

SE TI FOSSE DIFFICILE COMPRENDERE QUELLO CHE HO SCRITTO TI CONVIENE PARTECIPARE AL CORSO :)

Mi chiamo Wendy, sono nata a Nantes però sono Siracusana d’adozione. Ho vissuto in parecchi posti all’estero però mi sono innamorata della Sicilia e di Siracusa in particolo mentre facevo un viaggio nel Sud Italia. E quindi ci sono rimasta

Insieme al Biblios vi propongo di fare dei incontri ludici in francese tramite giochi di ruolo, conversazioni ed altri laboratori. Mi piace anche cucinare e sarei molto felice di farvi scoprire alcune delle nostre specialità mentre pratichiamo!

Spero vedervi numerosi e incontrarvi per un primo “apéro” per conoscervi, capire le vostre aspettative e sentire le vostre suggestioni.

À bientôt!

Biblios Cafè vi introduce nel mondo della lingua francese. A farlò sarà Wendy Mesnard,insegnante madrelingua francese. Incontri ludici in francese tramite giochi di ruolo, conversazioni ed altri laboratori.

Ogni incontro durerà circa due ore

POSTI LIMITATI !!

“L’apéro “, corso di francese + aperitivo in lingua al Biblios Cafè

Biblios Cafè vi introduce nel mondo della lingua francese. A farlò sarà Wendy Mesnard, insegnante madrelingua francese. Incontri ludici in francese tramite giochi di ruolo, conversazioni ed altri laboratori. Wendy adora anche cucinare e, tra una chiacchera ed un laboratorio, si parlarà anche del buon cibo francese.

Ogni incontro durerà due ore, una di lezione e una di conversazione. Il costo delle due ore è 15 euro a persona.

Venerdì 20 Ottobre: 3 anni di Biblios cafè + presentazione Suq. Magazine

Venerdì 20 Ottobre v’invitiamo a festeggiare con noi il compleanno di Biblios Cafè. 3 anni di incontri, laboratori, idee e presentazioni. Venerdì sarà anche l’occasione di presentare una nuova realtà editoriale, tutta siciliana. Saranno con noi i ragazzi di “Suq. Magazine”.

 Suq. Magazine” è la Sicilia, quella mai raccontata. Suq è una rivista indipendente nata da chi della Sicilia ha sentito prima di tutto la nostalgia. 160 pagine da sfogliare e da collezionare. Quella che trovi frugando tra ciò che conosci e ciò che non sai ancora. Che sia a pochi o a molti chilometri da te non importa perché ciò che conta davvero è lo sguardo, quello senza distanze capace di afferrare lo sconosciuto”.

Appuntamento al Biblios Cafè, ore 18.30. Ingresso libero

biblios cafè

 All’apparenza Suq può sembrare solo una rivista. In realtà le sue pagine rivelano di più.

Suq è infatti una startup nata in Sicilia da un gruppo di creativi e viaggiatori che un giorno ha deciso di iniziare a esplorare il patrimonio non-convenzionale dell’isola. Un patrimonio fatto di luoghi, persone, aziende, arti e simboli attualmente nascosti. Un patrimonio fatto di tutto ciò che si può toccare, ma anche di tutto quello che si può solo sentire quando ci si mette in contatto con i propri sensi.

Dietro le sue pagine Suq è anche una destination brand che vuole individuare, valorizzare e rendere fruibile una Sicilia sconosciuta che si rivela solo a chi ha la pazienza di aspettare. Magari semplicemente attraverso la lettura di qualche pezzo della rivista o magari con un viaggio ricercato e alternativo per vivere l’esperienza di una terra che si traveste da isola quando in realtà è un intero continente.

E Suq, è, ancora, uno store di prodotti dalla bellezza timida e discreta. Suq quindi è trasformazione e disinibizione, ricerca, ma anche stanchezza, euforia e poi noia. Corsa e stasi, respiro affannato e apnea. Possibilità di immaginare a mani aperte per scavare nel profondo e poi raccogliere ciò che ancora neanche noi conosciamo e sappiamo di trovare.

Quindi solo all’apparenza Suq può sembrare una rivista, perché in realtà è fotografia, racconto, sentimento, viaggio, nostalgia, desiderio e bellezza, quella di una cultura nuova e di un nuovo modo di vedere e vivere la Sicilia. Per far sì che tutto quello che Suq può essere lo sia per davvero e tutto quello che della Sicilia ancora si sconosce, venga conosciuto.

22448187_1331871996939719_3421255379503686749_n

 http://suqmagazine.com/

22528473_1335942543199331_4044026201067250494_n

10 Ottobre: Darinka Montico al Biblios Cafè

Un tour nazionale, che farà tappa a Siracusa. Mondo Nauta di Darinka Montico arriva al Biblios Cafè. Appuntamento martedì 10 Ottobre per assistere alla presentazione del libro che racconta un vortice ritmato di avventure, umanità, geopolitica e rock and roll.

Darinka dopo un sentito tradimento, parte per un’avventura epica che da Vientiane la spingerà fino alla Scandinavia, attraversando tutta l’Asia centrale da sola via terra. L’incontro con gli uiguri oppressi dal regime nello Xinjiang, i passaggi in autostop ridiscendendo la catena himalayana evitando per un soffio una guerra civile per rifugiarsi con una famiglia di nomadi chirghisi nelle loro Yurta tra le vette innevate sono tutte esperienze fotografate attraverso la penna della scrittrice che con ironia e schiettezza fa del lettore un vero e proprio compagno di viaggio.

22154644_1321785257948393_7218202231301542618_n

Mondonauta è un reportage di viaggio talmente surreale che trascende da quella che è la semplice letteratura di viaggio arrivando a sfiorare lo status di romanzo, È un opera di viaggio “on the road” senza filtrii che strizza palesemente l’occhio alla beat generation affrontando tematiche quali il sesso, la droga e ovviamente la strada. Il viaggio si fa terapia e il mondo tempio nel viaggio dei viaggi alla scoperta dei continenti ma soprattutto dell‘animo umano.

Viaggiare per dimenticare spesso porta a riempire il vuoto di memorie meravigliose che annullano il dolore e che ci riportano a galla per essere di nuovo liberi, leggeri e ritrovarci di nuovo sulla strada giusta.

Martedì 10 Ottobre, ore 18.30. Ingresso libero

12036674_10156010586245125_5372071004865740674_n

Venerdì 29 Settembre: Biblios cafè incontra Paola Cadelli autrice de “L’ultimo Concerto”

Tornano gli incontri con gli autori al Biblios Cafè. Ripartiamo Venerdì 29 Settembre con la scrittrice Paola Cadelli. Ci parlerà del suo romanzo “L’ultimo Concerto”. L’incontro sarà introdotto dalla scrittrice Maria Lucia Riccioli.

Un testo che muove le fila tra realtà e fantasia. Colonna sonora delle storie dei personaggi, sono le note di Chopin e il rock dei Muse, in un ambientazione tra il fantasy e il noir. Edito da “L’asino d’Oro” racconta la storia di Jeanne, una pianista francese che vive a New York, una donna ribelle e trasgressiva, dotata di una capacità artistica che va al di là del semplice talento musicale, e Leonardo, un medico italiano eccentrico e visionario, dedito più a indagare i meccanismi della coscienza che del corpo umano?

I due pur incontrandosi solo in quattro occasioni, rimarranno legati in maniera intensa, misteriosa e viscerale. A scandire il ritmo degli avvenimenti, in particolare, le note del Preludio n. 4 op. 28 di Chopin, che come una maledizione si abbatte su Jeanne e la sua famiglia, e i battiti del cuore, dal cui ascolto Leonardo percepisce i pensieri e le emozioni.

Alla loro storia si intrecceranno altre storie: quella di Monique e François, due ragazzi francesi in fuga dai loro genitori, di Matilde e János, scultori di statue di sabbia, di Adam, produttore musicale newyorchese, e di Amal, l’unica persona che Jean ne ha veramente amato. Sarà proprio per un atto d’amore che Jeanne, con il suo ultimo concerto, sconfiggerà la crudeltà di chi voleva fare di quel preludio uno strumento di violenza e di sopraffazione nella certezza che se qualcosa ci salverà, nel mondo, sarà la musica.

L'ultimo concerto

PAOLA CADELLI nasce ad Aviano nel 1962. Si laurea in medicina e chirurgia a Padova dove consegue, successivamente, la specializzazione in cardiologia. Attualmente vive a Pordenone e lavora come medico. È autrice di due romanzi: Gli amanti di vetro (2012) e Il silenzio delle parole (2014).

image

dicono del romanzo

1

Il_Gazzettino_Cadelli_17.02.2017-page-001

4 Agosto: Сonstructive Writing Class / Biblios Cafè

17309442_403208183386420_2683767151188537291_n

Join us for a Writing Workshop in Biblios Cafe, Ortigia!

Constructive Writing Class designed for working travellers, businessmen, aspiring writers and anyone wanting to try something new!
Limited number of places, sign up early!

Why you need it:
Very often, success depends on WHAT other people see in your message. Learn to express your ideas clear and natural so people couldn’t resist!
Make your writing process easier and start enjoying it more!

Explanations will be done in English then you will write in your mother tongue.

Time and venue
Friday, 4th August at 19.00 in Ortigia, Via del Consiglio Reginale, 11
Welcome!

About Anna Мiroshnichenko, teacher
Published writer and a writing coach.

Welcome!

price: Euro 30
Telephone bookings at 093161627 (after 5 pm)

20293073_469124223461482_3011054302994972872_n

II mercato di Ortigia al Biblios Cafè. Presentazione “Lische di Pesce”. Venerdì 30 Giugno

II mercato di Ortigia al Biblios Cafè. L’occasione è data dall’aperitivo di presentazione del libro “Lische di Pesce”, che raccoglie interviste, aneddoti e ricette provenienti dalla storia dei protagonisti del mercato siracusano.

Venerdì 30 Giugno, alle 19.30 al Biblios Cafè, saranno con noi l’autrice e alcuni dei protagonisti che, ogni giorno, animano di colori e sapori il Mercato. Già confermata la presenza di Andrea Borderi, fondatore di Caseificio Borderi che porterà con se, oltre che la sua irrefrenabile carica, anche alcune delle selezioni dei formaggi prodotti dal caseificio, da gustare durante la presentazione.

L’ingresso è libero. Biblios cafè è in via del Consiglio Reginale 11, nell’Isola di Ortigia – Siracusa

venerdì 30 Giugnoore 19.30

Lische di Pesce. Fenomenologia del mercato di Ortigia

di Maria Cristina Picciolini. Sampognaro e Pupi edizioni.  Siracusa.

Conoscere Siracusa è anche conoscere l’anima del suo storico mercato, fatta di aneddoti di quegli stessi “personaggi” che ogni giorno con il loro lavoro conducono uno degli “spettacoli” più belli e veri della tradizione siciliana. Grazie ad una grafica colorata e accattivante, il lettore può leggere in italiano e in inglese le storie raccontate, può usare il ricettario rilasciato e soffermarsi a riflettere sui concetti di bellezza, tempo, socialità che dalle parole e dal viaggio dell’autrice prendono forma.

18740304_10203202220054231_1118238627955738807_n

Maria Cristina Picciolini, pittrice, illustratrice e scrittrice, nasce nel Sud della Toscana e si forma all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Dopo gli studi ha insegnato disegno e pittura presso la Freie Accademy di Monaco di Baviera. Dal 2015 ha scelto di vivere a Siracusa. È sposata e ha tre figli: Gaia, Allegra e Luca. Ha pubblicato nel 2012 come illustratrice, con lo scrittore Alberto Pellai, Distanze edito da Erickson, Trento. Autrice nel 2014 con il libro Mare Magnum. (40 storie di vita e di Arte fuori e dentro l’Italia). Autrice nel 2016 di una raccolta di 45 poesie dal titolo, La vita che a me guarda e ancora mi ispira. Autrice nel 2016 del saggio Generazione Futura edito da Omnia One Group edizioni. Autrice nel 2017 del saggio Lische di pesce. Fenomenologia del mercato di Ortigia, edito da Sampognaro &Pupi di Siracusa. Collabora con una rivista italo-tedesco “Interventi” di Monaco di Baviera e con “Notabilis” di Siracusa.

17884162_1542811552403958_6857842871711143416_n

 

Via del Consiglio Reginale 11
info@biblioscafe.it
0931 61627
Aperto tutti i giorni, dalle 16 alle 22. Chiuso il martedì.

©2017 Biblios Cafè. Via del Consiglio Reginale 11, Siracusa 96100